Viaggio Astrale Fisica Quantistica e Magia – Pier Isa Della Rupe

IL VIAGGIO Erano giorni che la febbre mi intrecciava i capelli e stavo male. Quella notte, fuori era ancora buio, dentro di me provavo un insopportabile desiderio di fuggire, fuggire da quel dolore e da me stessa. Ma come, dove, quando? Rannicchiata nel mio letto, mi sentivo come un pulcino sbalzato fuori dal guscio, con la mano sudata, allontanai i capelli dal volto spingendoli lontano dalla fronte, poi restai a lungo con il braccio a lato della faccia e la mano tesa. All'improvviso mi resi conto della stranezza di quella…