L’importanza dello sviluppo personale

tutto sul viaggio astrale

Dico sempre che un viaggio astrale cosciente è un’esperienza che cambia la vita delle persone, ma questo non significa che una volta che avrai imparato a svolazzare fuori dal corpo, tutti i tuoi problemi terreni spariranno come per magia.

Se mai un giorno mi sentirai fare un’affermazione del genere, fai una bella cosa: chiama il manicomio, perché significa che sono impazzito.
Imparare ad avere esperienze extracorporee è, a mio parere, il miglior modo per intraprendere un cammino di sviluppo personale, perché ci danno una prova forte e concreta di ciò che siamo realmente, infatti oggigiorno spuntano come i funghi le figure professionali che vanno sotto il nome di coach, formatori, ecc..
Non c’è nulla di male in questo, anzi, significa che c’è un interesso collettivo da parte delle persone di migliorare se stessi per vivere meglio la propria vita privata, economica, o sociale, o semplicemente per stare meglio.

Tutto bellissimo ma c’è un problema: finché non si scopre realmente il proprio potenziale è difficile migliorare, è come andare a cercare un tesoro non sapendo nemmeno se tal tesoro esista.
Per questo credo fortemente che solo un’esperienza di conoscenza di se stessi autentica e genuina, come può essere l’esperienza del viaggio astrale, sia in grado di dare quell’input necessario per intraprendere un percorso di sviluppo a 360 gradi.
Solo nel momento in cui sai che dentro di te c’è un tesoro potrai trovar la voglia di scoprirlo in tutta la sua magnificenza.

Il viaggio astrale può essere un punto di partenza per intraprendere un percorso di sviluppo personale, tuttavia è sbagliato pensare di dedicarsi completamente a questa pratica e dimenticarsi di vivere e godersi la vita terrena.

Così come è sbagliato vivere ignorando completamente la reale essenza di noi stessi, allo stesso modo è sbagliato vivere sviluppando solo il proprio lato spirituale.

Una vita felice è un diritto di tutti gli esseri viventi, e non può esserci assoluta felicità se non si sviluppano in modo equilibrato il proprio lato fisico, mentale, e materiale, oltre che a quello spirituale.
La mente, il corpo, e lo spirito. Questi sono tre aspetti della nostra vita importantissimi che devono essere sviluppati al massimo delle possibilità, e nessuna di queste tre cose è migliore o più nobile dell’altra.

Concentrarsi soltanto su una sola di queste tre cose è l’errore più grosso che si possa commettere.

Related posts

Leave a Comment